Inizio questa storia come quando inizi una favola..


Tanto tempo fa, ero ancora una bambina. Avevo intorno ai 10 anni, credo. Ero in vacanza in Puglia nel paese dove è nata la mia mamma. Quello è stato il mio secondo paese. Dove dall età dei sei mesi. Tutte le estati scendevamo per trascorrere le nostre vacanze. Come ogni estate, passavamo le vacanze insieme ai miei zii della Germania e in più avevo il mio cuginetto che viveva tutto l'anno là. Un giorno, era un pomeriggio, io e i miei cugini giocavamo in cucina. E correvamo intorno al tavolo, molto veloce, a tal punto che se qualcuno di noi fosse caduto, si sarebbe davvero fatto del male. All'improvviso dal gioco siamo passati alle mani, ed abbiamo iniziato a litigare senza motivo.


Io e mio cugino ci guardammo e capimmo subito che era un angelo che in quel momento ha interrotto la nostra lite, chiamando il nostro nome.

Eravamo tutti contro tutti. All'improvviso ci siamo sentiti chiamare per nome, una voce famigliare, i nostri nomi erano stati ben scanditi da quella voce. Dooo era il diminutivo di Domenico e Fra il diminutivo del mio nome. Questa voce proveniva da sotto casa. In casa c'erano le finestre aperte ed essendo su una strada, ti affacciavi al balcone e si sentivano bene le persone che passavano. Io e mio cugino ci siamo guardati e abbiamo detto: oddio zio ci ha sentito che litigavamo e adesso ci sgriderà! Quella voce era la fotocopia della voce di mio zio. E non ero stata la sola a sentirla, ma anche mio cugino la sentii. Io mi affacciai al balcone e non vidi nessuno. Chiamai l'altro mio zio che alloggiava alla nostra seconda casa al piano di sopra. E gli chiesi, zio ma è stato zio Leo a chiamare me e Domenico? Lui disse, no qui non c'è zio, è a farsi la barba dal barbiere. Io e mio cugino ci guardammo e capimmo subito che era un angelo che in quel momento ha interrotto la nostra lite, chiamando il nostro nome. Quella notte spaventati dormimmo abbracciati stretti e stretti e a distanza di più di 20 anni ricordiamo ancora quel giorno come allora. Adesso ci ridiamo su. Ma sappiamo bene che gli angeli esistono davvero!


Testimonianza di Francesca