VIAGGIO NEL COLORE

Di Liliana Fantini


Appena nacque mio figlio e lo stavo sempre allattando, nacque in me, il desiderio di riprendere i miei studi e di fare nuove esperienze nel campo del benessere.

Per sincronicità perfetta, mi ricordai che qualche anno prima, durante una festa del benessere organizzata da un amico a San Miniato, dove facevo servizio come operatrice Reiki, fui colpita da una collega che aveva messo un’esposizione di tutte bottiglie colorate, monocolore o bicolore. Rimasi estasiata da tutti quei colori e molto colpita da quello che mi fu detto scegliendo i colori delle bottiglie. Il sistema si chiamava e si chiama tuttora Aura-Soma®.


Qualche anno dopo, un’amica mi invitò alla presentazione nel suo centro olistico proprio di Aura-Soma®, e così decisi di andare. Era una delle prime uscite che facevo da sola senza la famiglia. Pensai proprio che avessi veramente bisogno di riprendere in mano il mio lavoro, i miei contatti e soprattutto tempo e spazio per me stessa. Così mi recai alla serata e con sorpresa, appresi che chi faceva la presentazione era esattamente la collega che incontrai alla festa del benessere qualche anno precedente. Così senza indugio, iniziai la mia formazione per diventare consulente. Il mondo del colore si aprì e fui subito rapita dalla magia di quei color, che mi portarono ad una comprensione nuova di me stessa. In parallelo ripresero anche i miei studi esoterici e grazie agli insegnamenti della filosofia dei 7 Raggi della Teosofia portata avanti da Alice Bailey, e successivamente grazie al corso sui Fuochi Puri con Antonella Ivancich, approfondii lo studio sulle Tipologie Psicologiche/Tipi Umani, create da Roberto Assagioli, fondatore della Psicosintesi.



Molti anni dopo, alla conclusione della formazione Aura-Soma®, decisi, come tesi, di presentare uno studio che univa tutti questi insegnamenti e così nacque il “Viaggio nel colore”. Con gioia quest’oggi, ho pensato di ideare un corso, chiamato il viaggio nel colore, dove verranno spiegati cosa sono i Fuochi puri, le loro caratteristiche e come farli a richiamare a livello energetico, per curare se stessi, gli altri, gli animali e gli ambienti. Per ogni colore verrà fatta un’attivazione in 4° e 5° dimensione (secondo gli insegnamenti di A. Bailey e A. Ivancich). Inoltre, si potranno anche incontrare le varie tipologie umane in relazione a ciascun raggio di colore e scoprire a quale raggio apparteniamo. In aggiunta scopriremo come possiamo utilizzare il colore secondo i principi del prana healing e fare così trattamenti energetici con i vari spettri della luce e del colore.

Poi passeremo all’incontro del colore in Aura-Soma®, ed entreremo nel mondo delle Pomander e Quintessenze. Devo ammettere che con l’introduzione dell’uso del colore, tutto il mio lavoro si è molto approfondito. Molti clienti ed allievi hanno avuto ed hanno una maggiore percezione del colore a livello corporeo che viene sentito con brividi, sensazioni di caldo o freddo, leggerezza o benessere generalizzato. A livello emotivo, hanno avvertito che le loro emozioni si sono calmate dando spazio alla pace e tranquillità, e a livello mentale, una maggior chiarezza. Ho compreso anche l'origine del colore dal punto di vista esoterico e in special modo ho compreso meglio anche, che noi siamo fatti di colore e che la nostra Essenza di luce contiene tutti i colori dell'arcobaleno e che noi nasciamo, non solo sotto l'influenza di pianeti, Angeli custodi, ma siamo influenzati dai 7 Raggi di colore che caratterizzano la nostra personalità e la nostra anima, evidenziando le nostre potenzialità e anche i nostri punti deboli su cui lavorare. Molto interessante è da considerare che nella visione Teosofica, il nostro sistema solare viene animato dalla luce del Sole, che viene nutrito a sua volta da un Sole Centrale. Da questo astro scaturiscono Sette Fuochi Puri, detti anche Fiamme. I Fuochi Puri danno origine alle varie manifestazioni della Luce Divina, attraverso i quali si organizza la nostra galassia. Quando i Fuochi cominciano a vibrare, si trasformano in veri e propri Raggi, delle forze creatrici che hanno come fine la manifestazione di un particolare principio. Ogni Fiamma è diretta da un Maestro Asceso (un essere evolutivo, quasi sempre proveniente dalla razza umana), un Arcangelo, un Elohim e da schiere di Operatori di Luce di vario grado e responsabilità. Le Fiamme nel corpo umano hanno sede nella colonna vertebrale ed ognuno è attivo in un particolare centro, e attraverso questo nei corpi sottili. Ogni individuo è caratterizzato da almeno tre Fiamme: una per la Personalità, una per l’Anima e una per l’Essenza Spirituale.


I Maestri, costituiscono la Grande Fratellanza Bianca (Gerarchia Bianca), il cui capo è Sanat Kumara, la sorgente della Volontà (che si manifesta come Amore) del logos planetario, che guida l’evoluzione dell’umanità. Lavora a favore dell’umanità e per l’evoluzione del Piano Divino stabilito per questo nostro pianeta. Suoi cooperatori e consiglieri sono i tre Buddha Pratyeka o di Attività, ed insieme costituiscono l’incarnazione del Volere attivo, intelligente ed amorevole. Rappresentano la piena fioritura dell’intelligenza. Intorno al Signore del Mondo, ci sono altri tre Kumara, che costituiscono il complesso dell’attività o energia planetaria. Ognuno dei sei Kumara è un riflesso dell’energia e della forza di uno degli altri sei Logos planetari, o sei Spiriti davanti al Trono. Soltanto Sanat Kumara è indipendente ed autonomo; invece, attraverso i Kumara fluisce la forza di vita dei sei raggi:


  • Ognuno di essi incarna uno dei sei tipi di energia ed il Signore del mondo sintetizza ed incarna il settimo tipo perfetto, quello del nostro pianeta;

  • Ognuno di essi è distinto da uno dei sei colori complementari, mentre il Signore del Mondo manifesta il colore planetario perfetto;

  • Essi si occupano non soltanto della distribuzione della forza, ma anche del passaggio nel nostro pianeta di Ego provenienti da altri pianeti e che cercano esperienza sulla Terra;

  • Ognuno di essi è in comunicazione diretta con uno dei pianeti sacri;

  • A seconda delle condizioni astrologiche e del giro di ruota della vita planetaria, sarà attivo l’uno o l’altro Kumara.

L’alto coro degli Arcangeli è immerso nella luce universale. È permeato dalla pienezza della luce originaria che irradia, quale forza creatrice, da dietro il nostro sistema solare e attraverso di esso scende mitigata sulla terra. Nelle regioni dove domina la luce, prende corpo l’ordine originario della Creazione divina. Il compito degli Arcangeli è quello di diffondere questa luce sulla terra per metterci a disposizione le virtù che ritrovano nei colori dell’intensa luce bianca e che mostrano tutte le frequenze necessarie all’armonia e all’ordine e al perfetto progresso della vita.

Ogni Singolo Arcangelo è stato dotato di ampio ed efficace potere di intervento sulla terra, con il fine di nobilitarne gli eventi, cosicché si conformino sempre più ad ogni raggio colorato e alle sue armoniose proprietà. Hanno un solo desiderio, portare luce nel buio della materia, rafforzare le alte vibrazioni della luce e dei suoi colori affinché scorra nei cuori di colori che vi sono inclini e che hanno conosciuto come nella ricerca della luce stia la vera gioia di vivere.